Leave in: non vi lasceremo mai!

A tutte le donne piace avere capelli soffici, sani e lucenti ma spesso, a causa dei ritmi di vita frenetici causati dagli impegni lavorativi e/o familiari, trovare soltanto un quarto d’ora da dedicare ad una maschera per coccolare e nutrire la chioma sembra un miraggio!

Se anche tu sei sempre di fretta ma ci tieni ad avere capelli sani e morbidi, c’è una soluzione: il leave-in!

In inglese la parola “leave-in” significa “rimanere su”, si tratta di un prodotto senza risciacquo che si applica sulle lunghezze dopo aver lavato i capelli o quotidianamente per proteggerli.

È disponibile in diverse forme: liquido, creme o spray.

VANTAGGI DELL’UTILIZZO DI UN LEAVE-IN:
Idrata i capelli secchi

Lo scopo principale dei leave-in è di fornire ulteriore idratazione e mantenere i capelli morbidi.

Questi prodotti sono ottimi per i tipi di capelli più crespi, che hanno bisogno di più umidità.

I conditioner/leave-in contengono umettanti che aiutano a idratare e ammorbidire le lunghezze ed a renderle più elastiche e forti.

I balsami a base d’acqua penetrano più facilmente nelle ciocche rispetto ai prodotti a base di olio e lasciano i capelli idratati più a lungo.

 

Districa i capelli annodati

Un buon “leave-in” contiene ingredienti che aggiungono districabilità e morbidezza ai capelli ribelli, rendendo il processo molto più agevole.

Se i capelli si aggrovigliano e si annodano facilmente, questo prodotto aiuterà a sciogliere i nodi e renderà i capelli pettinabili e facili da modellare.

Un trattamento “leave-in” fortifica i capelli per resistere alle rotture, scongiurando così le doppie punte.

 

Rende i capelli più docili per lo styling

Un trattamento “leave-in” può migliorare la maneggevolezza dei capelli, rendendo più facile lo styling.

E’ perfetto per i capelli ricci quando si desidera aggiungere elasticità.

Puoi riapplicarlo per tutta la giornata per idratare nuovamente i capelli e rinfrescare il look.

 

 

Protegge i capelli dai danni ambientali

Sole, smog, freddo invernale, caldo estivo, sbalzi di temperatura repentini rendono i capelli ruvidi e asciutti.

I Leave-in sono progettati per proteggere i capelli dagli effetti dannosi degli agenti ambientali.

Funzionano come una barriera protettiva dalle fonti di calore.

Prima di asciugare i capelli con phon o passare la piastra è necessario utilizzare un leave-in come termoprotettore, fornendo uno strato extra di protezione contro i danni causati dal calore.

 

Dona alla chioma maggiore lucentezza

Il leave-in rivitalizza i capelli danneggiati e li protegge dai raggi UVA / UVB e dagli altri fattori ambientali che possono causare lo sbiadimento della chioma.

Il colore dei capelli appare più brillante e luminoso.

 

 

 

Combatte l’effetto crespo

Se hai capelli secchi e crespi, ci sono ottime probabilità che tu possa trarre beneficio dall’aggiunta di un balsamo leave-in alla tua routine.

Un buon trattamento condizionante migliora la morbidezza del capello e offre un controllo prolungato del crespo bloccando l’umidità nel fusto del capello.

Questo prodotto fa anche un ottimo lavoro nel ridurre l’effetto crespo causato dall’elettricità statica.

 

Velocizza i tempi di posa

Tra i vantaggi dei balsami leave-in figura il risparmio di tempo!

Spesso maschere e balsami richiedono un tempo di posa di almeno un quarto d’ora e sappiamo bene che, a volte, anche solo un risparmio di cinque minuti può fare la differenza in una giornata particolarmente frenetica!

C’è, però, un altro tipo di risparmio offerto dai leave-in, ossia quello economico!

Sicuramente questo tipo di balsami ha, in partenza, un prezzo più alto di quello dei classici conditioner da risciacquo, ma sono un investimento che si ammortizza bene nel tempo.

Dovendo, infatti, essere applicati sui capelli asciutti o bagnati in piccole quantità, hanno una durata notevole.

 

COME SI USA UN LEAVE-IN?

Qui l’argomento è molto vasto, ma i nostri esperti possono fornire le giuste indicazioni.

È importante prestare attenzione sin dall’inizio alla scelta del prodotto più indicato per la propria tipologia di capelli.

Le possibilità di scelta sono ampie, ci sono leave in studiati per ravvivare e prolungare il colore dei capelli, per disciplinare i ricci, per domare i capelli crespi, per dare volume ai capelli sottili.

Dopo aver trovato il prodotto che fa per te, si può procedere con il corretto utilizzo.

Applica il leave-in sulle lunghezze (quasi gocciolanti), avvolgi i capelli in un asciugamano in microfibra e fai assorbire l’acqua in eccesso.

Tolta l’asciugamano, procedi all’asciugatura con lo styling desiderato.

Se invece hai optato per un prodotto dalla formula leggera, puoi utilizzarlo anche sui capelli asciutti tra un lavaggio e l’altro per ripristinare l’umidità persa e dare idratazione ai capelli.

Gli esperti HairStudio’s raccomandano però di evitare sempre accuratamente le radici, poiché il leave-in, anche se leggero, è sempre e comunque un balsamo e applicarlo dove c’è già un naturale e fisiologico accumulo di sebo, può far correre il rischio di un aspetto piatto!